google map Google Maps
Via Roma, 1 - 00040 Pavona di Albano Laziale (RM)
Tel/Fax 069313044
Email referente: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Email prestito: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Avvisi agli utenti

 


 ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO

lunmarmergiovensab
-
9-12.30 9-12.30 9-12.30 9-12.30 9-12.30
- - 15.30-18.15 15.30-18.15 - -
 

CHIUSURE AL PUBBLICO

  • 12 maggio (Festa patronale di S. Pancrazio) 

SERVIZI


 ATTIVITA'

  • Visite guidate e laboratori per le scuole
  • Incontri di promozione della lettura
  • Corsi e incontri su temi di interesse
  • Adesione al progetto Nati per Leggere
  • Eventi in corso (in tutte le biblioteche)

VETRINA


DOWNLOAD


STORIA

La Biblioteca di Pavona nacque come "Biblioteca civica" nel 1976, sollecitata soprattutto dai cittadini residenti nella frazione. Proprio in quegli anni infatti si assisteva ad una forte crescita demografica e a un consistente sviluppo industriale; e questo, assieme alla crescita di attenzione per i problemi sociali, educativi e culturali propria degli anni Settanta, richiedeva un conseguente aumento dei servizi.
Inizialmente ubicata in via Alessandria e in seguito trasferita in via del Mare, la biblioteca era allora gestita dal Comitato Organizzatore Biblioteca. Dal 1982 la biblioteca è rientrata invece tra i servizi culturali di pertinenza amministrativa del Comune di Albano Laziale.
Essenziale per Pavona la presenza di una biblioteca come punto d'incontro, di socializzazione e centro di informazione. La frazione poi, sebbene poco conosciuta, presenta una sua storia e una vita culturale che non devono essere trascurate.
Pavona nasce infatti negli anni Venti come centro agricolo e luogo di svernamento per i pastori provenienti dalle zone limitrofe. In quegli anni non esisteva a Pavona neppure una chiesa e, stando alle testimonianze raccolte dallo scrittore Michele Lucci, la messa veniva celebrata in una stanza del Casale Sterbini. In questa cappella di fortuna, i cittadini erano devoti alla figura di San Giuseppe, che ne divenne poi il patrono quando fu costruita l'attuale chiesa. Nel 1863 fu inaugurata, da papa Pio IX, la linea ferroviaria Roma-Velletri, e a Pavona proprio la stazione ferroviaria è sicuramente l'edificio più antico. Tra le costruzioni originarie troviamo Villa Contarini, inizialmente convento, poi divenuta proprietà del Comune di Albano Laziale. La villa fu probabilmente costruita su vecchi ruderi romani (nella zona si trovano infatti numerosi reperti di ville romane).
Durante la Seconda Guerra Mondiale, Pavona fu luogo di riparo dai bombardamenti che le truppe alleate sferravano contro quelle tedesche, mentre risalivano da Anzio, tramite la via Nettunense, verso Roma.     Troviamo poi il Casale della famiglia Sterbini, una delle prime famiglie di coloni in questa zona; essi oltre a possedere molte terre nella campagna di Pavona, sono tuttora proprietari del palazzo sito nel centro urbano, il Casale Sterbini.
La cittadina, tuttora in espansione demografica, si configura oggi come un centro residenziale giovane e vitale.
La biblioteca, sezione distaccata della biblioteca comunale centrale di Albano Laziale, aderisce al Consorzio Sistema Bibliotecario Castelli Romani, di cui è stata fin dal 1990 una delle biblioteche “fondatrici”; oltre ad offrire i servizi bibliotecari di base svolge attività ricreative e culturali di promozione della lettura e collabora proficuamente con associazioni culturali e istituti scolastici locali.


SEDE

  • 140 Mq
  • 36 Posti a sedere
  • 3 Sale lettura (due adulti e una ragazzi)
  • Anfiteatro interno con 60 posti
  • Accesso diversamente abili
  • Parcheggio: esterno, adiacente

PATRIMONIO (dati aggiornati al 31-12-2016)

  • Libri: 11102 (di cui 2500 per ragazzi) 
  • Audiovisivi: 429 (312 DVD, 55 CD, 62 VHS / 60 dischi in vinile) 
  • Sezione locale: 200 documenti su eventi, personaggi, cultura e tradizioni dei Castelli Romani 

DONAZIONI
Eventuali donazioni di materiale documentario devono essere preventivamente concordate con il personale della biblioteca


GALLERIA FOTOGRAFICA

 


JavaScript must be enabled in order for you to use Google Maps.
However, it seems JavaScript is either disabled or not supported by your browser.
To view Google Maps, enable JavaScript by changing your browser options, and then try again.


 Helpsupporto ai servizi
FAQ
| Guida agli scaffali

BIBLIOTECHE

SOCIAL MEDIA

vivavoce 133
Numero Speciale
 N.133 / N.134

Chi è online?

chi è online2?

Questo sito fa uso di cookie, propri o di terze parti,per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa sull'utilizzo dei cookies. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information