alt

Il progetto, basato sulla L.R. 16/09, si pone l'obiettivo di creare nell'Area dei Castelli Romani un circuito virtuoso tra biblioteche pubbliche, librerie, case editrici, volto alla promozione del libro e della lettura e al rafforzamento di tutti i soggetti che nell'area svolgono attività culturali-produttive legate alla filiera del libro.

 

Il progetto si avvale fin dal suo nascere di alcuni punti di forza:

La ricerca sui produttori di contenuti svolta dal BAICR Sistema Cultura nell’Area dei Castelli Romani nel 2006

Il Tavolo degli editori avviato nel 2006 che ha portato a un accordo tra Consorzio ed editori locali in base al quale il Consorzio acquista tutta la produzione degli editori locali che va così automaticamente in OPAC, e segnala sulla rivista Vivavoce i libri dell'editoria locale tramite un logo appositamente studiato
La presenza di installazioni video presso alcune delle biblioteche che aderiscono al Consorzio SBCR
 Accordi di collaborazioni con librerie locali, in virtù dei quali alcune librerie riconoscono uno sconto ai possessori della Biblio+, e organizzano gruppi di lettura e presentazioni/incontri culturali in collaborazione con le biblioteche.

Il Vivavoce Touch, attualmente collocato in 9 punti dell'Area in fase sperimentale
Il progetto 'Biblioteca diffusa', ospitato attualmente da 4 esercizi commerciali, sempre in fase sperimentale

Il progetto prevede:

La progettazione e realizzazione dentro tutte le biblioteche del Consorzio di istallazioni video dalle quali sarà possibile proiettare una serie di spot pubblicitari che promuovano: le librerie dei Castelli Romani; gli editori locali; i libri (booktrailers e/o copertine con slogan).
L'aumento del numero e l'adeguamento dei software del Vivavoce touch perché da essi sia possibile essere informati  sulle aziende e gli esercizi commerciali che producono e vendono libri: interrogando il vivavoce dal touch screen compariranno le schede dei librai e degli editori locali con tutti i dati (localizzazione, orari, attività, contatti ecc) e sullo schermo alto comparirà la pubblicità dell'azienda ricercata. I totem Vivavoce touch verranno collocati in ogni biblioteca e nelle sedi della 'Biblioteca diffusa'
La progettazione/realizzazione di un logo/marchio che caratterizzi/individui tutti gli spazi dove si organizzano e si svolgono  attività legate al libro e alla lettura (presentazioni, seminari, conferenze, dibattiti, laboratori, gruppi di lettura, bookcrossing etc...): una sorta di percorso guidato che va dalle biblioteche, alle sale pubbliche, ai centri culturali, ai cinema, ai bar, ristoranti, ai parrucchieri... ovunque ci siano spazi messi a disposizione e espresse volontà di partecipare al progetto
L'attivazione di un Tavolo di concertazione tra librai, editori e bibliotecari sulla base di un accordo/convenzione che i singoli soggetti possono stipulare tramite il Consorzio SBCR, Tavolo deputato a progettare le attività di promozione durante tutto l'anno, studiare le migliori forme di promozione-comunicazione delle stesse,  cercare la collaborazione e stipulare accordi con tutti i soggetti interessati alla crescita culturale dell’Area (Scuole, Università, Centri di formazione Centri di ricerca, associazioni territoriali - culturali, ambientali, sportive etc. -, aziende, imprese, organizzazioni territoriali al servizio delle stesse…

Al momento, giacché il progetto è stato finanziato solo in piccolissima parte, è stato possibile realizzarne solo alcuni punti (sconti nelle librerie locali ai possessori della Biblio+, sviluppo e diffusione del Vivavoce Touch e progetto 'Biblioteca diffusa' in fase sperimentale, inizio dei lavori del Tavolo di concertazione tra librai, editori e bibliotecari). Ma esso resta valido, e in attesa di poter essere ripreso e sviluppato se ne stanno rafforzando i capisaldi già in essere

BIBLIOTECHE

SOCIAL MEDIA

Questo sito fa uso di cookie, propri o di terze parti,per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa sull'utilizzo dei cookies. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information