Legionari romani al Tuscolo, borghi invasi da uva e vino, e dai… ricercatori!
nel weekend 30 settembre/1 ottobre con Enjoy Castelli Romani

 

Eventi di grande rilevanza attendono cittadini e turisti ai Castelli Romani nel prossimo weekend.

Spettacolo unico e originalissimo "Tuscolo e le legioni romane", la rievocazione storica in costumi e armamenti romani prevista nell’area archeologica di Tuscolo per la mattinata di domenica 1° ottobre: la Legio Secunda Parthica Severiana sfilerà fino al teatro romano, dove compirà manovre militari, darà spiegazioni storiche, mostrerà abbigliamento armature e tecniche di combattimento dei legionari, per far comprendere quegli aspetti reali e quotidiani della storia antica che spesso sfuggono ai più e che solo le tecniche dell’archeologia sperimentale consentono di verificare, grazie a un attento studio e utilizzo dei materiali applicato alla realtà. L’evento è gratuito e aperto a tutti, adatto anche ai bambini a partire dall’età scolare, che verranno coinvolti con piccoli scudi, marce e figure tra cui la classica “testuggine”, mentre per gli adulti ci sarà la “Scuola legionaria”. I rievocatori saranno poi disponibili per foto ricordo e altre curiosità anche nell’area pic nic attrezzata. Avranno con sé anche il libro “La Legione II Partica di Settimio Severo”, romanzo storico di Romano Del Valli con appendice storica di Roberto Alessandrini.

La manifestazione è inserita nel ciclo "Viaggio nel Tempo ai Castelli Romani" promosso dal Consorzio per il Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani, che andrà avanti nelle biblioteche e in altri luoghi del territorio ancora fino alla fine di ottobre.

Nel frattempo, due grandi sagre animeranno i borghi, a celebrare il prodotto più universalmente noto dei nostri luoghi: l’uva, e l’ottimo vino che se ne trae.
A Marino la 93° Sagra dell’Uva avrà per tema centrale il Rinascimento, con un centro storico trasformato per l’occasione in un grande giardino del Cinquecento, per un evento “elegante ma non aristocratico” che si porrà come vetrina delle attività del territorio e che presterà massima attenzione alla sicurezza dei partecipanti. Grande attesa, come ogni anno, per il corteo storico in costume rievocante il Trionfo di Marcantonio Colonna di ritorno dalla battaglia di Lepanto - programmato per il primo pomeriggio di domenica, e che si ripeterà il lunedì - e per il celeberrimo miracolo delle fontane, che sgorgheranno vino un’ora circa dopo il corteo nelle medesime giornate.
Velletri festeggerà le sue uve e i suoi vini nello stesso finesettimana, con un nutritissimo programma di eventi espositivi, degustativi e culturali che si apriranno sabato 30 con una giornata dedicata a Giorgio Bassani - lo scrittore ferrarese del Giardino dei Finzi-Contini che fu docente a Velletri - e che culmineranno nella giornata di domenica. Tutto il centro storico sarà addobbato e in festa, con spettacoli folcloristici e di sbandieratori. Saranno visitabili a prezzo ridotto i Musei cittadini, con apertura anche del sito archeologico “delle Stimmate”. Si svolgerà durante la festa al Polo Espositivo di Via Luigi Novelli il il Velletri Wine Festival “Nicola Ferri”, una manifestazione che esalta il binomio tra arte e vino, che quest' anno rende omaggio alla settima arte, il cinema, attraverso un tributo a Luigi Magni: un mostra d'arte contemporanea, costumi e carrozze dei film sulla Roma papalina e risorgimentale che hanno scritto la storia del cinema italiano.

Evento di tutt’altro tipo ma di alto rilievo culturale sarà poi, a Frascati e dintorni, la Settimana della Scienza, con dimostrazioni scientifiche divulgative e spettacoli a tema presso le Mura del Valadier, Piazza del Mercato, Piazza San Pietro, Piazza Roma, Piazza Marconi, la Passeggiata Belvedere, le Scuderie Aldobrandini, e che culminerà nella Notte Europea dei Ricercatori di venerdì 29 settembre, proseguendo poi anche nella giornata di sabato.

Il circuito "Cose Mai Viste" di scoperta del territorio del Parco dei Castelli Romani propone per sabato un’esperienza tra i cavalli a Rocca Priora, un lungo itinerario in ambiente boschivo a Monte Cavo e Monti delle Faete, una visita alla Genzano più antica e un workshop di pittura con il vino a Monte Porzio Catone; per domenica, invece, alberi monumentali e spettacolari scorci panoramici all’interno della porzione di Parco Sforza Cesarini interna al Convento dell’Assunzione a Genzano, Geotrekking sulle pendici del vulcano delle Faete di Rocca di Papa, giornata a zonzo sui sentieri del Parco da Villa Falconieri a Tusculum, Sentiero boschivo per raggiungere Nemi ed ascoltarne le antiche leggende.


 

Questo e molto altro è Enjoy Castelli Romani! il cui programma nel dettaglio, aggiornato e consultabile per settimana, è su: www.visitcastelliromani.it (http://www.visitcastelliromani.it/it/cosa-fare/enjoy-castelli-romani) e sull’ultimo numero - speciale - della rivista Vivavoce. Si ricorda che le attività guidate e laboratoriali richiedono sempre la prenotazione.

BIBLIOTECHE

SOCIAL MEDIA

Questo sito fa uso di cookie, propri o di terze parti,per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa sull'utilizzo dei cookies. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information