SOCIAL MEDIA POLICY 

DEL CONSORZIO PER IL SISTEMA BIBLIOTECARIO
DEI CASTELLI ROMANI

Perché una social media policy
Il Consorzio SBCR e le biblioteche dei Castelli Romani ad esso afferenti gestiscono in maniera coordinata anche il sistema di comunicazione al pubblico tramite i più diffusi social media, con finalità istituzionali e di interesse generale per informare, comunicare, ascoltare e per favorire la partecipazione, il confronto e il dialogo con cittadini e utenti, nell’ottica della trasparenza e della condivisione, nella convinzione che tali strumenti possano consentire una migliore pubblicizzazione dei servizi culturali offerti, una relazione più diretta con l’utenza e una maggiore partecipazione dei cittadini alle attività dell’Ente e delle biblioteche comunali.

La presente policy si ispira alle Linee guida per i siti web della PA, ed è divisa in due parti:

  • Social Media Policy esterna - atta a regolare i comportamenti degli utenti negli spazi di presidio dell’ente e delle biblioteche;
  • Social Media Policy interna - per definire le regole e i comportamenti rivolti ai dipendenti in forza nelle biblioteche e nei servizi centrali del Consorzio SBCR rispetto agli strumenti e ai contesti dei social media.

Accettazione dei termini della policy 

L’utilizzo delle pagine Facebook e dei profili social ufficiali del Consorzio SBCR e delle biblioteche ad esso afferenti comporta l’accettazione della presente policy, che integra e rimanda anche alla Social Media Policy applicata per la Pagina Facebook e gli account ufficiali di Visitcastelliromani.

 


 

SOCIAL MEDIA POLICY ESTERNA



Come riconoscere le Pagine Facebook e i profili ufficiali del Consorzio SBCR 

L’account ufficiale del Consorzio per il Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani sui social media è definito attraverso l’acronimo SBCR - Sistema Bibliotecario Castelli Romani, in tutte le possibili declinazioni, e attraverso il suo logo ufficiale.



Come riconoscere le Pagine Facebook e i profili ufficiali delle biblioteche afferenti al Consorzio SBCR

Le biblioteche dei Comuni dei Castelli Romani che fanno capo alla rete di servizi del Consorzio SBCR presentano nei propri  account social una linea grafica uniforme e, oltre al logo ufficiale del Comune di appartenenza, anche quello del Consorzio SBCR.

Finalità del sistema social del SBCR


  • promuovere e valorizzare il Consorzio SBCR e i suoi servizi;

  • dar risalto agli eventi promossi e patrocinati dal Consorzio SBCR e dalle biblioteche ad esso afferenti, e alle attività degli enti e privati con esso convenzionati;

  • promuovere la lettura come fattore di crescita culturale, personale e civile;
  • creare un'interazione positiva nei luoghi reali e virtuali frequentati dal pubblico;
  • condividere segnalazioni su orari, sedi, servizi.

Struttura social del SBCR


I social media rappresentano un universo vasto e in costante evoluzione; è pertanto difficile stabilire delle piattaforme social in maniera fissa nei tempi e nei modi. Ad oggi la presenza digitale del Consorzio SBCR e delle sue biblioteche è garantita nei seguenti social media, classificati secondo la loro funzione: Pagine Facebook, account ufficiale Twitter (condivisione di stato/microblogging); account Instagram (condivisione di immagini); canali YouTube (condivisione di video).


Contenuti, moderazione e aggiornamento

I contenuti pubblicati sulle Pagine Facebook e i profili ufficiali del Consorzio SBCR e delle singole biblioteche ad esso afferenti seguono un calendario editoriale e si rifanno per tematica alle differenti tipologie descritte nel precedente paragrafo “Finalità del sistema social del SBCR”. 
Ogni giorno la redazione centrale e le singole biblioteche pubblicano aggiornamenti sui vari profili Facebook, seguendo un calendario editoriale organizzato ma elastico. Gli altri social vengono aggiornati con una cadenza più diluita. 
La pubblicazione è curata negli orari di ufficio, nei giorni feriali, fatte salve circostanze eccezionali che rendono necessarie ulteriori pubblicazioni, per favorire la condivisione delle informazioni utili e degli eventi organizzati, il confronto e il dialogo con i cittadini secondo livelli incrementali di ascolto, presidio, partecipazione, interazione.
Le Pagine Facebook e i profili ufficiali del Consorzio SBCR e delle sue biblioteche sui principali social media sono moderati negli orari di ufficio.

Regole di conversazione
Il Consorzio SBCR invita i suoi utenti a una conversazione educata, pertinente e rispettosa. Non prevede alcuna moderazione preventiva: tutti possono intervenire per esprimere la propria libera opinione, seguendo le buone regole dell'educazione e del rispetto altrui. I commenti e i post degli utenti  - che sono invitati a presentarsi sempre con nome e cognome - rappresentano l'opinione dei singoli: il Consorzio SBCR e le biblioteche ad esso afferenti non possono pertanto essere ritenute responsabili di ciò che viene postato sui canali da terzi. 

Saranno rimossi commenti e post che violino le condizioni esposte in questo documento. Non saranno tollerati insulti, turpiloquio, minacce o atteggiamenti che ledano la dignità delle persone e il decoro delle Istituzioni, i diritti delle minoranze e dei minori, i principi di libertà e uguaglianza. 

Le presenti linee guida sono da intendersi come integrazione dei principi noti come "netiquette" e che ogni membro di una community online dovrebbe già conoscere e rispettare: http://it.wikipedia.org/wiki/Netiquette.
In particolare, saranno rimossi:

  • 
contenuti che promuovono, favoriscono, o perpetuano la discriminazione sulla base del sesso, della razza, della lingua, della religione, delle opinioni politiche, credo, età, stato civile, status in relazione alla pubblica assistenza, nazionalità, disabilità fisica o mentale o orientamento sessuale;
  • 
contenuti sessuali o link a contenuti sessuali;
  • 
spam, messaggi pubblicitari e promozioni di attività personali con finalità di lucro;

  • contenuti illeciti o di incitamento ad attività illecite; 

  • contenuti che violino il copyright o utilizzino in modo improprio un marchio registrato;

  • informazioni che possono tendere a compromettere la sicurezza personale o dei sistemi pubblici;
  • 
contenuti offensivi, ingannevoli, allarmistici o che violino diritti o proprietà legali di terzi;
  • 
commenti o post che presentino dati sensibili in violazione della Legge sulla privacy
  • 
interventi inseriti ripetutamente.
Sono inoltre scoraggiati e comunque soggetti a moderazione commenti e contenuti dei seguenti generi:
  • 
off topic: commenti non pertinenti a un particolare argomento pubblicato;
  • 
commenti e post scritti con linguaggio offensivo, atti a disturbare la discussione o offendere chi gestisce e modera i canali social.


Per chi dovesse violare ripetutamente queste condizioni o quelle contenute nelle policy degli strumenti adottati, ci si riserva il diritto di usare il ban o il blocco per impedire ulteriori interventi e di segnalare l’utente ai responsabili della piattaforma ed eventualmente alle forze dell’ordine preposte. 



Regole sulla privacy

Il trattamento dei dati personali degli utenti risponde alle policy in uso sulle piattaforme utilizzate. I dati condivisi dagli utenti attraverso messaggi privati spediti direttamente ai canali del Consorzio SBCR e delle biblioteche ad esso afferenti saranno trattati nel rispetto delle leggi italiane sulla privacy, così come previsto dalla legge 163/2003 e dall’adeguamento legislativo nazionale al Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo sulla protezione dei dati entrato in vigore il 24 maggio 2016, adeguamento che diventerà effettivo il 25 maggio 2018.



Trattamento di immagini e video

I canali social producono propri contenuti testuali, fotografie, infografiche, video e altri materiali multimediali che sono da considerarsi in licenza creative commons cc bynd 3.0: possono essere riprodotti liberamente, ma devono sempre essere accreditati al canale originale di riferimento (http://www.creativecommons.it/Licenze). In caso di utilizzo di contenuti multimediali terzi (da Flickr, Vimeo, YouTube etc) si rispettano le condizioni d’uso indicate. 



Accesso ai profili

Alle piattaforme social del Consorzio SBCR e delle biblioteche ad esso afferenti si accede dal sito web istituzionale dell’Ente o attraverso i motori di ricerca. I canali sono pubblici e visibili anche da persone che non hanno personali profili social, ove ciò sia consentito.

Modalità di contatto

Attraverso la messaggistica privata dei profili Facebook oppure tramite email a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


 

SOCIAL MEDIA POLICY INTERNA



Gestione delle Pagine Facebook e dei profili ufficiali delle biblioteche afferenti al Consorzio SBCR

Il sistema social del Consorzio SBCR e delle biblioteche ad esso afferenti è coordinato dell’ufficio tecnico e web del Consorzio, che ne gestisce gli account ufficiali in collaborazione con il personale centrale dell’ente addetto alla comunicazione e con il personale delle biblioteche comunali del SBCR.

Gestione dei contenuti
Soggetti preposti ad alimentare gli account istituzionali del Consorzio SBCR sono i dipendenti assegnati all’area web e comunicazione. 

Le biblioteche afferenti al Consorzio SBCR gestiscono i loro account social ufficiali in autonomia, nel rispetto della policy interna ed esterna del Consorzio SBCR e secondo un calendario editoriale condiviso con le altre sedi e con l’area web e comunicazione centrale del Consorzio SBCR. La gestione del calendario prevede una opportuna elasticità, evitando tuttavia una eccessiva personalizzazione delle pagine.

Per la redazione, si dovrà:


  • attenersi ad uno stile equilibrato;
  • 
rispondere ai commenti critici con materiale informativo e con toni garbati valorizzando le potenzialità e i servizi dell’Ente e delle biblioteche;

  • rimuovere i commenti se volgari o lesivi delle norme della policy esterna;
  • 
stimolare le risposte e la partecipazione aggiungendo brevi descrizioni anche alle immagini o ai video, e ove possibile anche alle condivisioni;
  • 
predisporre un calendario editoriale con una lista di argomenti divisi per genere, per animare le pagine giornalmente;

  • predisporre un buon archivio audio/video/foto dove poter attingere per la pubblicazione.

Uso lavorativo

Ogni dipendente che interviene sulle Pagine Facebook e sui profili ufficiali del Consorzio SBCR e delle biblioteche ad esso afferenti a partire dal proprio profilo personale, deve essere identificato «dagli altri utenti dello stesso social network come un dipendente della PA e, come tale, deve impegnarsi a mantenere un comportamento corretto» ( “Linee Guida per i siti web della PA - Vademecum Pubblica Amministrazione e social media”, pag. 31).

Pertanto, oltre a quanto previsto dal D.P.R. 16 aprile 2013, n. 62 a norma dell’art.54 del decreto legislativo del 30 marzo 2001, n. 165 - Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici, il personale dovrà considerare lo spazio virtuale del social network come spazio pubblico e non privato, in particolare per quanto riguarda il lavoro e le tematiche che ad esso attengono. 

Fermo restando l’esercizio delle libertà sindacali e del diritto di critica, il personale che opera sui social del Consorzio SBCR  e delle sue biblioteche deve seguire le seguenti linee guida:

  • 
è proibito divulgare informazioni su tematiche oggetto di controversie legali o su affermazioni che potrebbero essere utilizzate contro il Consorzio SBCR o le biblioteche;

  • è proibito divulgare informazioni riservate, come la corrispondenza interna, informazioni di terze parti (a titolo esemplificativo non esaustivo istituzioni, amministrati, stakeholder etc) o informazioni su attività lavorative, servizi, progetti non ancora resi pubblici, decisioni da assumere e provvedimenti relativi a procedimenti in corso, prima che siano stati ufficialmente deliberati e comunicati formalmente alle parti;
  • 
è proibito divulgare informazioni personali e dati sensibili;

  • è proibito divulgare informazioni confidenziali e riservate, di esclusivo interesse dei singoli;

  • i post e tweet emanati dai profili istituzionali possono essere utilizzati su i propri profili privati, nel rispetto della seguente Social Media Policy.

Uso privato
Il personale che sceglie di rendere nota la sua attività lavorativa, è tenuto a indicare nella sezione del social network relativa alle informazioni personali la qualifica rivestita all'interno del Consorzio SBCR e/o della biblioteca, citando inoltre l'account istituzionale dell’ente stesso qualora non presente sullo stesso social network.
È proibito divulgare all’esterno materiale fotografico e materiale multimediale di proprietà del Consorzio o della biblioteca  senza autorizzazione del suo responsabile, e utilizzare i loghi ufficiali sui social e comunque non senza una preventiva autorizzazione da parte del Direttore Generale.

Ogni dipendente che interviene su altri social a titolo personale, è tenuto a specificare che le opinioni espresse hanno carattere personale e non impegnano in alcun modo la responsabilità del Consorzio o delle biblioteche SBCR. Deve inoltre evitare di rilevare informazioni e problematiche riguardanti l’ambito lavorativo. Qualora si imbatta in discussioni critiche o dannose per l’Ente e per le biblioteche, è invitato ad informarne i responsabili.  Le opinioni espresse hanno carattere personale e non rispecchiano l’Amministrazione; esse devono comunque rispettare il regolamento di comportamento dei dipendenti pubblici D.P.R. 16 aprile 2013, n. 62.

* Approvata dal CdA del Consorzio SBCR con Deliberazione n. 18 del 7 marzo 2018

  Logo Social Media Policy
Allegato PDF - Social Media Policy

 


 

logo facebook logo Twitter logo Google+ logo You Tube

 

BIBLIOTECHE

SOCIAL MEDIA

Questo sito fa uso di cookie, propri o di terze parti,per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa sull'utilizzo dei cookies. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information