Il Presidente del Consorzio Vini Frascati Felice Gasperini in visita al Consorzio SCR.


Proseguono gli incontri istituzionali con i rappresentanti degli Enti sovracomunali, voluti dal Presidente del Consorzio Vini Frascati Felice Gasperini per rilanciare l’immagine della Denominazione del Frascati e promuovere iniziative che mettano al centro la qualità dei vini.

Nella mattinata di venerdì 16 luglio 2021, a Genzano, il Presidente Gasperini ha incontrato Giuseppe De Righi, Presidente del Sistema Castelli Romani, e Giacomo Tortorici, Direttore Generale, per ragionare sulle azioni da mettere in campo congiuntamente. Tra le possibili iniziative è emersa l’idea di associare i Vini Frascati agli eventi di rilievo che organizza l’SCR, oltre a quella di inserire le aziende del territorio nei pacchetti turistici che, come DMO, stanno studiando con alcune agenzie di viaggio.

«Sono molto contento della disponibilità che il Presidente Giuseppe De Righi e il Direttore Giacomo Tortorici hanno manifestato nei confronti del Consorzio di Tutela Denominazione - ha affermato Felice Gasperini -. Siamo impegnati a rilanciare il brand Frascati e a sostenere la qualità dei vini delle nostre aziende e il Sistema Castelli Romani, può essere un valido alleato, al pari degli enti già incontrati. Sarà importante per noi essere presenti con i nostri vini a manifestazioni, incontri ed eventi per far conoscere che i nostri Doc e Docg sono di altissima qualità. Inoltre, visto che il SCR sta mettendo in campo azioni finalizzate a veicolare i Castelli Romani come una destinazione turistica, sarà importante per noi che le aziende del Frascati vengano incluse. L’enoturismo, al pari del turismo identitario, è un valido attrattore».

«Innanzi tutto mi ha fatto molto piacere incontrare un caro amico come Felice Gasperini che è stato eletto alla guida del Consorzio di Tutela Denominazione Vini Frascati - ha esordito Giuseppe De Righi, Presidente del Sistema Castelli Romani -. Personalmente ho sempre giudicato molto importante far dialogare pubblico e privato, per creare sinergie positive e generare valore per il territorio. Stiamo studiando diverse azioni da mettere in campo per rendere sempre più attraente l’area dei Castelli Romani con pacchetti turistici mirati ad esaltare il territorio. Da questo punto di vista includere nella DMO Castelli Romani il Consorzio di Tutela renderà il sistema ancora più coeso e competitivo».

Comunicato congiunto
Consorzio Tutela Denominazione Vini Frascati - Consorzio Sistema Castelli Romani

Questo sito fa uso di cookie, propri o di terze parti,per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa sull'utilizzo dei cookies. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information