… Non solo sugli scaffali!
PIÙ BIBLIOTECA PER TUTTI

Da ottobre 2011 il Consorzio SBCR aderisce a MEDIALIBRARY

Biblioteca virtuale, biblioteca digitale: ci sono più modi per indicare quello che ancora stiamo studiando e che sta cambiando radicalmente la fisionomia delle nostre biblioteche. Eppure una cosa è certa: la presenza e la possibilità di accedere a documenti digitali on line moltiplica in modo esponenziale, e con uno scarto temporale inimmaginabile solo poco  tempo fa, l’offerta di documenti e servizi della biblioteca pubblica.

Succede  oggi ai Castelli Romani con l’adesione della  rete bibliotecaria  del Consorzio SBCR a Medialibrary, la prima piattaforma di prestito digitale per le biblioteche pubbliche, che raccoglie e-book, video, film, foto, documentari e quotidiani di 89 paesi in 39 lingue, che saranno accessibili a tutti gli utenti della Rete, tramite l’apposita tessera del servizio bibliotecario, ogni giorno e a qualunque ora con un semplice click.
Al progetto, avviato nel 2005, ideato e sviluppato da Horizons Unlimited Srl di Bologna con la collaborazione del Consorzio Sistema Bibliotecario Nord Ovest di Milano e la Provincia di Reggio Emilia, hanno già aderito circa mille e cinquecento biblioteche di quattro regioni: Lombardia, Toscana, Emilia Romagna ed Umbria.
Oggi, grazie all’adesione del Consorzio SBCR anche la Regione Lazio può essere annoverata tra queste.
È motivo di orgoglio  per il Consorzio SBCR essere riuscito a portare a termine questa operazione, che moltiplica l’offerta di documenti e servizi delle biblioteche dei Castelli Romani, proprio nel momento in cui la congiuntura economica costringe gli enti pubblici a grandi sacrifici in termini di risorse assegnate. La rete delle biblioteche castellane non è esente da tali restrizioni, vive una fase in cui personale e strutture faticano a sostenere la richiesta di servizi; ciononostante, rilancia e riafferma con forza  il ruolo della biblioteca pubblica quale snodo strategico della società della conoscenza. È infatti dall’investimento in cultura che nascono idee, immagini, informazione, senso.

Questi quattro mesi, prima della fine dell’anno (da ottobre a dicembre) serviranno per sperimentare il servizio nelle biblioteche del Consorzio SBCR e creare le precondizioni per avviarlo in pieno da gennaio 2012.

Nel 2012 il Consorzio SBCR punta a moltiplicare i propri sostenitori come ha moltiplicato i servizi resi. Lancerà una grande campagna di adesione alla biblioteca pubblica, attraverso la Biblio+ che verrà arricchita dei nuovi contenuti e riproposta ai cittadini dei Castelli Romani nella nuova veste di testimonial della biblioteca digitale.


Scopri come entrare nel mondo di MLOL

Questo sito fa uso di cookie, propri o di terze parti,per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa sull'utilizzo dei cookies. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information